Sardegna, continuano gli avvistamenti del pesce “Pene”!

5152

Published on 22 gennaio 2016 by wel0z

Il suo nome urechis unicinctus e solitamente abita le acque orientali. Questa specie viene preparata come pietanza nelle cucine della Cina, Corea e Giappone. Questa creatura è stata avvistata da alcuni pescatori nelle zone di Cala di Volpe a pochissimi metri dalla riva. La guardia costiera ha lanciato l’allarme.

Il suo morso causerebbe secchezza delle mucose orali, spossatezza ed un fastidiosissimo prurito intimo. Solo in alcuni casi potrebbe causare infertilità. Gli zoologi sono convinti che si tratti di un fenomeno passeggero dovuto ad alcune correnti anomale che hanno permesso a questa creatura di arrivare fino alle nostre acque.

Gli esperti consiglia di bere molto succo di carote e cospargere il corpo di limoni prima di immergersi in acqua. Gli effetti di questi due cibi rendono la nostra cute repellente a questo pesce, rendendo in questo modo nulle le possibilità di essere morsi.

Category Tag