Versa Dell’Olio Sulle Casse, Quando Partirà La Musica? Stupefacente!

29603

Published on 16 novembre 2015 by abbab

Nigel John Stanford è un musicista della Nuova Zelanda, che è noto per il suo lavoro nei generi di Ambient e New Age. Nel video qui sotto, potete vedere una gamma delle sue abilità musicali, suona sia la batteria che il pianoforte, ma anche oggetti di uso comune vengono trasformati in strumenti.

Sul suo sito, Stanford spiega come si è interessato alla visualizzazione sonoro:
“Nel 1999 ho visto un documentario sulla sinestesia, un fenomeno sensoriale/percettivo, che indica una “contaminazione” dei sensi nella percezione. Con il termine “sinestesia” si fa riferimento a quelle situazioni in cui una stimolazione uditiva, olfattiva, tattile o visiva viene percepita come due eventi sensoriali distinti ma conviventi. Quindi ad esempio quando si vedono dei colori vivaci si sentono dei suoni o viceversa. Questo mi ha fatto pensare che sarebbe stato bello vedere cosa succede quando viene emesso un suono. Qualche hanno dopo ho visto alcuni video su “Cynematics” e da lì ho avuto l’ispirazione.”

Anche se c’è voluto molto aiuto e sono stati acquistati diversi materiali, questo esperimento è davvero incredibile. La parte più difficile di questa creazione è stata quella di usare dei suoni per creare specifici effetti visivi. Guardate voi stessi cosa è riuscito a creare, anzi guardate che musica!

Tag